Lung Unit
Tumore Uroteliale
ForumOncologico
OncoDermatologia

Le associazioni tra la sindrome metabolica e il carcinoma alla prostata dopo la prostatectomia radicale non sono ben definite. Uno studio ha cercato di comprendere il ruolo della sindrome metabolica ...


L'infezione da Clostridium difficile ( CDI ) è una causa importante di morbilità acquisita in ospedale con implicazioni per la qualità dell'assistenza. La cistectomia radicale è una procedura chir ...


I tumori uroteliali di alto grado non muscolo-invasivi della vescica che falliscono l'immunoterapia intravescicale di Bacillus Calmette-Guérin ( BCG ) sono a più alto rischio di progressione. L'evid ...


Il carcinoma a cellule squamose dell'uretra è una malattia rara con limitate raccomandazioni cliniche sulla gestione dei linfonodi inguinali. Nonostante le somiglianze con il cancro del pene in term ...


L'enucleazione del tumore ha dimostrato di essere oncologicamente sicura per il trattamento elettivo del carcinoma a cellule renali ( RCC ); tuttavia, le evidenze sugli esiti oncologici a lungo termin ...


È stato valutato l'esito diagnostico, chirurgico e oncologico di pazienti con sindrome da teratoma crescente. È stata eseguita una analisi retrospettiva su 680 pazienti con tumori a cellule germina ...


È stata valutata l'associazione tra la sopravvivenza libera da progressione ( PFS ) e lo spessore del grasso perirenale in una popolazione di pazienti con carcinoma renale a cellule chiare ( ccRCC ) l ...


È stata studiata l'associazione tra sarcopenia e obesità sarcopenica sugli esiti clinici, perioperatori e oncologici nei pazienti con carcinoma uroteliale del tratto superiore ( UTUC ) sottoposti a ne ...


I pazienti in emodialisi hanno un aumentato rischio di sviluppare un tumore della vescica in stadio avanzato. Hanno anche un rischio significativo di mortalità non-correlata al cancro. La cistectomi ...


Dopo cistectomia radicale si osservano cambiamenti nella defecazione. Tuttavia, i report che hanno affrontato l'argomento dei disturbi intestinali a lungo termine dopo cistectomia radicale sono rari. ...


La monoterapia con brachiterapia è una modalità di trattamento consolidata per un cancro prostatico a rischio intermedio favorevole. Tuttavia, ai pazienti con malattia a rischio intermedio sfavorevol ...


Docetaxel ( Taxotere ) aggiunto alla terapia di deprivazione androgenica ( ADT ) aumenta significativamente la longevità di alcuni pazienti con cancro prostatico metastatico sensibile agli ormoni. ...


Il ruolo della radioterapia adiuvante ( somministrata dopo l'intervento ) nel cancro del pene avanzato non è noto. È stato utilizzato il National Cancer Database ( NCDB ) per determinare i fattori a ...


L'accettazione crescente della sorveglianza attiva si traduce in un numero rilevante di pazienti sottoposti a prostatectomia radicale dopo più sessioni di biopsia a causa della progressione del tumore ...


L'impatto dei margini chirurgici positivi nella nefrectomia parziale è stato oggetto di discussione. Precedenti studi sulla relazione tra margini chirurgici positivi e sopravvivenza globale ( OS ) er ...



Poster