Lung Unit
Tumore Uroteliale
OncoGeriatria
OncoHub

Tumore della vescica: diarrea e flatulenza sono disturbi intestinali maggiori dopo cistectomia radicale


Dopo cistectomia radicale si osservano cambiamenti nella defecazione.
Tuttavia, i report che hanno affrontato l'argomento dei disturbi intestinali a lungo termine dopo cistectomia radicale sono rari.

Uno studio trasversale ha valutato i problemi intestinali a lungo termine in una grande coorte.

È stato elaborato un questionario per valutare i cambiamenti nella funzione intestinale ( diarrea, stitichezza, urgenza di defecare, sensazione di defecazione incompleta e flatulenza ) e il suo effetto sulla qualità di vita sulla base dell'indice di qualità di vita gastrointestinale ed è stato distribuito in collaborazione con il German Bladder Cancer Support Group.
Per le analisi, è stato utilizzato il questionario dei pazienti sottoposti a cistectomia radicale, eseguita più di 1 anno prima ( n=324 ).

Problemi intestinali sono stati segnalati dal 42.6% dei pazienti. I problemi intestinali più frequenti erano: flatulenza ( 48.8% ), diarrea ( 29.6% ) e sensazione di defecazione incompleta ( 22.5% ).
Nei casi di problemi intestinali, il 39.7% e il 59.8% dei pazienti ha indicato rispettivamente limitazioni nella vita e insoddisfazione.

La prevalenza di diarrea e flatulenza sono state significativamente più alte, superiori a 12 mesi ( rispetto a inferiori o uguali a 12 mesi ), dopo cistectomia radicale.
Entrambi i sintomi sono risultati significativamente correlati con la più giovane età alla cistectomia radicale, restrizioni nella vita, qualità di vita peggiore, stato di salute peggiore e più basso livello di energia.
Inoltre, la diarrea è risultata correlata in modo significativo con le sacche utilizzate come derivazione urinaria ( versus condotto ileale o ureterocutaneostomia ) e un maggiore livello di insoddisfazione.

In conclusione, questa è la più grande coorte in cui sono stati valutati i sintomi intestinali a lungo termine dopo cistectomia radicale.
La diarrea è un sintomo importante dopo cistectomia radicale con un forte impatto sulla vita quotidiana che porta a insoddisfazione.
Una migliore comprensione dei sintomi intestinali a lungo termine potrebbe essere tradotta in procedure chirurgiche ottimizzate, farmaci / alimentazione postoperatoria e formazione del paziente. ( Xagena2018 )

Hupe MC et al, Urologic Oncology 2018; 36: 237.e1-237.e8

Xagena_OncoUrologia_2018



Indietro