Novartis
Roche Oncologia
OncoHub
Oncologia Morabito

Implicazioni della variante micropapillare del carcinoma uroteliale sulla prognosi dopo cistectomia radicale


È stata determinata l'associazione tra variante istologica micropapillare del carcinoma uroteliale ( MUC ) ed esiti del tumore della vescica dopo cistectomia radicale.

Le informazioni sui pazienti con carcinoma uroteliale micropapillare, sottoposti a cistectomia radicale, sono state ottenute da cinque Centri accademici.
I dati di 1.497 pazienti sono stati raccolti in un database relazionale.

L'istologia tumorale è stata classificata come carcinoma uroteliale senza varianti istologiche ( carcinoma uroteliale, UC; n=1.346 ) o MUC ( n=151 ).
Sono state analizzate le associazioni con la sopravvivenza libera da recidiva ( RFS ) e complessiva ( OS ).

Il follow-up mediano è stato di 10.0 e 7.8 anni per i gruppi UC e MUC, rispettivamente.

Non sono state osservate differenze significative tra i gruppi UC e MUC per quanto riguarda l'età, il sesso, lo stadio clinico della malattia e la somministrazione di chemioterapia neoadiuvante e adiuvante ( tutti, P maggiore o uguale a 0.10 ).

Rispetto al carcinoma uroteliale, la presenza di carcinoma micropapillare è stata associata a uno stadio patologico più elevato ( confinato all'organo, 60% vs 27%; extravescicale, 18% vs 23%; linfonodo-positivo, 22% vs 50%; P minore di 0.01 ) e a invasione linfovascolare ( 29% vs 58%; P minore di 0.01 ) alla cistectomia.

Rispetto al carcinoma uroteliale, i pazienti con carcinoma uroteliale micropapillare avevano una sopravvivenza libera da recidiva e una sopravvivenza globale a 5 anni più ridotta ( 70% vs 44%; P minore di 0.01; 61% vs 38%; P minore di 0.01 ).

Tuttavia, all'analisi multivariabile, l'istologia tumorale non è risultata associata in modo indipendente ai rischi di recidiva ( P=0.27 ) o a mortalità ( P=0.12 ).

Questa analisi multicentrica ha dimostrato che la presenza di carcinoma uroteliale micropapillare era associata a malattia localmente avanzata alla cistectomia radicale.
Tuttavia, gli esiti clinici erano paragonabili a quelli con carcinoma uroteliale puro dopo aver controllato i predittori clinicopatologici standard. ( Xagena )

Mitra AP et al, Urologic Oncology: Seminars and Original Investigations 2019; 37: 48-56

Xagena_OncoUrologia_2019



Indietro