Lung Unit
Tumore Uroteliale
ForumOncologico
OncoDermatologia

Impatto prognostico della anemia preoperatoria sulla recidiva uroteliale ed extrauroteliale nei pazienti con carcinoma uroteliale del tratto urinario superiore


Uno studio ha valutato l'impatto prognostico della anemia preoperatoria sulla recidiva uroteliale ed extrauroteliale dopo nefroureterectomia radicale.

E’stata esaminata una serie di 238 pazienti consecutivi afferenti a un singolo Centro che erano stati sottoposti a nefroureterectomia radicale per carcinoma uroteliale del tratto urinario superiore.

I pazienti sono stati classificati sulla base del livello di emoglobina in due gruppi: normale o anemia.

Un totale di 97 pazienti ( 40.8% ) ha presentato anemia ( emoglobina mediana, 143 contro 107 g/L ).

L’anemia preoperatoria era associata a storia di cancro alla vescica ( P = 0.01 ), multifocalità del tumore ( P = 0.03 ), invasione linfovascolare ( P = 0.05 ), e chemioterapia adiuvante ( P = 0.01 ).

Un più alto stadio e grado del tumore, e le metastasi linfonodali sono risultati significativamente associati con l'anemia preoperatoria.

L’anemia preoperatoria è risultata indipendentemente associata a recidiva extrauroteliale ( hazard ratio, HR=1.95; intervallo di confidenza [ IC ] 95%, 1.14-3.34; P= 0.01 ) alla analisi multivariata di regressione di Cox.

Solo una storia di tumore della vescica ( HR=2.07; P= 0.009 ) e la multifocalità del tumore ( HR=3.97; IC 95%, 2.37-6.67; p inferiore a 0.001 ) sono risultati associati in maniera indipendente a recidiva uroteliale.

La sopravvivenza cancro-specifica a 5 anni per i pazienti con normale livello di emoglobina è stata pari all’82.1%, mentre per i pazienti con anemia preoperatoria è stata del 54.2%.

In conclusione, i pazienti con anemia preoperatoria avevano una maggiore probabilità di avere carcinoma uroteliale del tratto urinario superiore con più alti stadi e gradi tumorali, e metastasi linfonodali ( pN+ ).
L’anemia preoperatoria è risultata associata in modo statisticamente significativo a una non-favorevole sopravvivenza cancro-specifica e la recidiva extrauroteliale nei pazienti sottoposti a nefroureterectomia radicale. ( Xagena )

Milojevic B et al, Clin Genitourin Cancer 2015; 13: 485–491

Xagena_OncoUrologia_2015



Indietro