Novartis
OncoHub
Oncologia Morabito
Roche Oncologia

Fattori del paziente associati a complicanze a 30 giorni dopo nefrectomia parziale


I fattori a livello del paziente associati alle complicazioni perioperatorie dopo la nefrectomia parziale ( PN ) non sono stati ben descritti in una serie contemporanea.

Uno studio retrospettivo effettuato in un singolo Istituto ha valutato i pazienti sottoposti a nefrectomia parziale in aperto, laparoscopica e robotizzata tra il 2001 e il 2012.
Sono stati valutati i fattori associati alle complicanze entro 30 giorni dalla chirurgia.

Sono stati individuati 1.763 pazienti sottoposti a 1.773 interventi di nefrectomia parziale tra il 2001 e il 2012.
Dal 2001 al 2006 sono state eseguite 766 nefrectomie parziali ( 85% in aperto, 15% laparoscopiche, e meno dell’1% robotizzate ), dal 2007 al 2012 sono state eseguite 1.007 nefrectomie parziali ( 75% in aperto, 8% laparoscopiche e 17% robotizzate ); ( P minore di 0.001 ).

Complessivamente, 241 ( 14% ) nefrectomie parziali hanno provocato una complicazione chirurgica precoce.
I pazienti sottoposti a un approccio minimamente invasivo avevano tumori più piccoli ( P minore di 0.001 ), avevano meno probabilità di avere un rene solitario ( P minore di 0.001 ) e avevano un più basso punteggio di Charlson ( P=0.004 ).

Nell'analisi multivariabile, i fattori indipendentemente associati a un rischio aumentato di qualsiasi complicazione hanno incluso sesso maschile ( odds ratio, OR=1.40 ), rene solitario ( OR=1.71 ), velocità di filtrazione glomerulare stimata ( OR=2.89 per GFR inferiore a 30 ), punteggio di Charlson ( OR=1.97 per punteggio di Charlson maggiore o uguale a 3 ) e dimensione del tumore ( OR=1.12 per ogni incremento di 1 cm della dimensione del tumore ); gli approcci laparoscopici e robotizzati sono stati associati a un minore rischio di complicanze ( OR=0.017 e 0.016, rispettivamente; tutti P minore di 0.05 ).

In conclusione, diversi fattori a livello del paziente sono associati a complicanze a 30 giorni dopo nefrectomia parziale, indipendentemente dall'approccio chirurgico.
Questi dati possono completare la consulenza prima della nefrectomia parziale, includendo la potenziale identificazione e la selezione di candidati chirurgici ad alto rischio per approcci ablativi percutanei. ( Xagena2017 )

Zaid HB et al, Urologic Oncology 2017; 35: 153.e1-153.e6

Xagena_OncoUrologia_2017



Indietro