Lung Unit
Tumore Uroteliale
OncoGeriatria
Tumore polmone

Cancro alla prostata con punteggio Gleason uguale o inferiore a 6 alla prostatectomia radicale


Si è determinato se una sottopopolazione ad alto rischio con cancro della prostata di basso grado ( punteggio di Gleason uguale o inferiore a 6 ) definita da sopravvivenza libera da recidiva biochimica ( bRFS ) basata sull’antigene prostatico specifico ( PSA ) possa essere identificata all'interno di un vasta popolazione di uomini sottoposti a sola prostatectomia radicale, con follow-up maturo.

I pazienti sono stati identificati retrospettivamente per l'inclusione da cancro della prostata cT1-2 gestito con la sola prostatectomia radicale.
I criteri di esclusione sono stati: punteggio Gleason uguale o superiore a 7 alla prostatectomia radicale, qualsiasi radioterapia pre- o post-prostatectomia radicale o terapia ormonale, o follow-up di PSA inferiore a 12 mesi.

Dal 2002 al 2010, sono stati identificati 284 pazienti eleggibili. L'età media era di 60 anni, 233 ( 82% ) erano cT1c, e PSA mediano era pari a 5.3 ng/dl ( 92% uguale o inferiore a 10 ).
L’intervallo mediano tra biopsia e prostatectomia radicale è stato di 50 giorni ( 97% inferiore a 180 giorni ). 80 pazienti ( 28% ) avevano margine positivo ( M+ ).

A un follow-up mediano di 92.6 mesi ( 45% seguito per 8 anni e oltre ), 32 pazienti ( 11% ) avevano fallimento di PSA, con un tasso di sopravvivenza libera da recidiva biochimica a 8 anni stimato pari all'89%.

All'analisi univariata, M+, estensione extraprostatica, PSA iniziale rilevabile post-prostatectomia radicale, e più lungo intervallo tra biopsia e prostatectomia radicale sono stati significativamente associati a più ridotta sopravvivenza libera da recidiva biochimica.

M+ e un più lungo intervallo tra biopsia e prostatectomia radicale sono rimasti significativi all’analisi multivariata.

M+ è stato identificato come l'unico fattore di stratificazione, con stime di sopravvivenza libera da recidiva biochimica a 8 anni del 74% contro il 95% per M+ rispetto al margine negativo.

In conclusione, il cancro alla prostata con punteggio di Gleason uguale o inferiore a 6 gestito mediante sola prostatectomia radicale è associato ad alti tassi di sopravvivevnza libera da recidiva biochimica; tuttavia, la positività del margine prevede tassi di fallimento precoce di PSA in più del 20% dei pazienti. ( Xagena )

Watkins JM et al, Clin Genitourin Cancer 2017; 15: 242-247

Xagena_OncoUrologia_2017



Indietro